Codice Etico e di Comportamento

Introduzione

La Società promuove ed attua nell’ambito della propria struttura operativa e nello svolgimento della propria attività, la sensibilità verso l’etica dei comportamenti e nell’attività lavorativa, considerando la correttezza nelle relazioni interne ed esterne criterio fondamentale al quale uniformare ogni azione.
Tali principi sono contenuti nel presente Codice Etico e di Comportamento (di seguito “Codice Etico”) del quale DMagis Srl, come sino ad oggi avvenuto, da un lato auspica la spontanea condivisione, adesione e diffusione e, dall’altro lato, ne esige l’osservanza e l’applicazione da parte di ogni collaboratore che operi per conto di essa o che venga in contatto con la stessa, prevedendo altresì, l’applicazione di sanzioni disciplinari e contrattuali per eventuali violazioni.
Il Codice Etico è dunque un insieme di principi e linee guida che sono concepite per ispirare le attività della Società ed orientare il comportamento non solo dei suoi dipendenti, ma anche di tutti coloro con i quali la Società entra in contatto nel corso della sua attività, con l’obiettivo di far si che ad efficienza ed affidabilità si accompagni anche una condotta etica.
Il presente Codice Etico, pertanto, risulta una componente fondante nel modello organizzativo e del sistema di controllo interno alla Società, nel convincimento che l’etica nella conduzione degli affari sia alla base del successo dell’attività di impresa.

A tutti i soci, amministratori, dipendenti, collaboratori interni ed esterni

Tutti i destinatari del presente documento sono tenuti al rispetto dei seguenti principi di Etica Comportamentale e delle regole prescritte dalle procedure aziendali e dalle normative applicabili.

  1. Lealtà

Tutte le attività, interne ed esterne, devono essere improntate alla massima lealtà ed integrità; i destinatari del presente Codice Etico devono operare con senso di responsabilità, in buona fede, stabilendo rapporti professionali e commerciali corretti, nonché tendere alla valorizzazione e salvaguardia del patrimonio aziendale.

  1. Trasparenza

Tutte le azioni e le relazioni con i Fornitori ed i Clienti devono essere rispettivamente compiute e impostate garantendo correttezza, completezza, accuratezza, uniformità e tempestività dell’informazione, secondo le prescrizioni normative applicabili, assicurando alla Società competitività nel mercato, nei limiti della tutela del know how e del patrimonio aziendale. DMagis Srl punta alla migliore efficienza operativa fondata sulla sinergia tra Lavoratore e Impresa, sul senso di responsabilità di ciascuno e sul rispetto del legame tra imperativo economico e valore etico.

  1. Imparzialità e Diritti fondamentali

DMagis Srl tutela e promuove il valore supremo della persona umana e quindi agisce nella sua attività aziendale rispettando i diritti fondamentali di ogni individuo, tutelandone l’integrità morale e assicurando eguali opportunità.
Al proprio interno, la Società desidera mantenere un ambiente di lavoro sereno, in cui tutti possano lavorare nel rispetto delle Leggi, dei principi e dei valori condivisi; in particolare essa non tollera alcuna forma di isolamento, sfruttamento o molestia per qualsiasi causa di discriminazione, per motivi personali o di lavoro.
La Società quindi, nelle relazioni, sia interne che esterne, applica e promuove la parità di trattamento; vieta qualsiasi forma di discriminazione – sia diretta che indiretta – basata su età, sesso, orientamento sessuale, stato di salute, disabilità, razza, nazionalità, etnia, opinioni personali, politiche e sindacali e credenze religiose. La Società non tollera quindi alcuna condotta discriminatoria, né alcuna forma di molestia e/o di offesa personale o sessuale e si impegna, dunque, ad assicurare un ambiente di lavoro che escluda qualsiasi forma di discriminazione e di molestia.

  1. Valore delle Risorse Umane – Diligenza e professionalità

I Soci, gli Amministratori, i Dipendenti e i Collaboratori svolgono diligentemente le proprie prestazioni professionali operando nell’interesse della Società e perseguendo obiettivi di efficacia ed efficienza.
I dipendenti ed i collaboratori costituiscono un fattore indispensabile per il successo dell’Impresa. Per questo motivo, DMagis Srl tutela e promuove il valore delle risorse umane onde migliorare ed accrescere il patrimonio e la competitività delle competenze di ciascuno. La Società crede che una sana competizione, intesa quale continuo impegno al miglioramento, rappresenti un indispensabile fattore di sviluppo e di progresso all’interno di ciascun contesto lavorativo. Il riconoscimento dei risultati raggiunti, le potenzialità professionali e le competenze espresse costituiscono momenti centrali dello sviluppo professionale del personale di DMagis Srl. La selezione delle risorse umane, la loro formazione, la gestione e lo sviluppo professionale vengono dunque effettuati senza discriminazione alcuna, secondo criteri di merito, di competenza e di professionalità. Perseguendo tali principi e premiando, compatibilmente con la situazione economica aziendale, esclusivamente secondo detti criteri, DMagis Srl assicura la tutela del principio delle pari opportunità e gestisce su tali basi gli avanzamenti di carriera e quelli retributivi, in un confronto continuo ed equilibrato con il mercato di riferimento, assicurando trasparenza, serietà, correttezza e chiarezza sui metodi di valutazione applicati. La Società offre inoltre al personale adeguati strumenti ed opportunità di crescita professionale. Essa considera l’apprendimento e la formazione un modello di acquisizione permanente, per mezzo del quale è possibile raggiungere conoscenza, comprendere ed interpretare efficacemente il cambiamento, acquisire nuove idee, migliorare la produttività, maturare una crescita individuale e complessiva dell’azienda. A tutti identicamente sono assicurate le medesime opportunità di esprimere il proprio potenziale professionale.
Ferme restando le previsioni di Legge e contrattuali in materia di doveri dei lavoratori, ai dipendenti sono richiesti professionalità, onestà, dedizione, lealtà, spirito di collaborazione e rispetto reciproco. Le dinamiche che caratterizzano il contesto nel quale la Società si muove richiedono l’adozione di comportamenti trasparenti. Il principale fattore di successo è dato dal contributo professionale ed organizzativo che ciascuna delle risorse umane impegnate assicura.
Più precisamente i dipendenti dello DMagis Srl dovranno:

  • astenersi da comportamenti contrari alle norme dettate dal presente Codice Etico;
  • riferire tempestivamente all’Organo di Vigilanza qualsiasi notizia in merito a possibili violazioni;
  • tenere condotte che siano ispirate alla massima trasparenza, correttezza e legittimità, prestando la propria attività con impegno e rigore professionale, fornendo un apporto adeguato alle responsabilità assegnate e agendo in modo da tutelare il prestigio e il buon nome della Società.

I rapporti tra i dipendenti, a tutti i livelli, dovranno essere improntati a criteri e comportamenti di correttezza, collaborazione, reciproco rispetto e convivenza civile. Ogni dipendente della Società ha la responsabilità di acquisire la conoscenza delle Leggi, regolamenti, prassi amministrativa e Norme Tecniche che riguardano i propri compiti in modo da riconoscere potenziali rischi e sapere quando chiedere il supporto aziendale. Ogni dipendente dovrà improntare la propria attività, qualunque sia il livello di responsabilità connesso al ruolo, al più elevato grado di efficienza, attenendosi alle disposizioni operative impartite dai livelli gerarchici superiori e dovrà contribuire con colleghi e superiori al perseguimento degli obiettivi comuni.
La motivazione dei dipendenti e la diffusione dei valori aziendali, in modo da consentirne l’interiorizzazione e la condivisione, sono essenziali: in tale ottica si pone l’impegno all’implementazione e al mantenimento di flussi informativi corretti, validi e motivanti, in grado di dare al dipendente la consapevolezza del contributo apportato all’attività aziendale da ciascuna delle risorse coinvolte.
DMagis Srl garantisce l’integrità fisica e morale di tutti i suoi dipendenti e collaboratori, assicurando, tra l’altro, condizioni di lavoro rispettose della dignità individuale, scevre da episodi di intimidazione, mobbing e stalking, nel rispetto delle convinzioni e delle opinioni personali, nonché assicurando la disponibilità di ambienti di lavoro sicuri e salubri. La Società non tollera comportamenti che inducano le persone ad agire contro la legge, il Codice Etico e/o le convinzioni personali o morali di ciascun individuo. Nei rapporti gerarchici, o comunque implicanti soggezione o disparità di posizioni, l’autorità deve essere esercitata con equità, rispetto e moderazione, evitando ogni abuso. In particolare, va evitato qualsiasi esercizio del potere lesivo della dignità e autonomia di dipendenti e collaboratori, e le scelte di organizzazione del lavoro devono sempre salvaguardare il valore dei singoli rapporti.

  1. Moralità

La qualità e l’efficienza della Società, nonché la sua reputazione, costituiscono un patrimonio inestimabile e sono determinate in misura sostanziale dalla condotta di ciascun Socio/Amministratore/Dipendente/Collaboratore.
Ognuno è quindi tenuto, con la propria condotta, a contribuire alla salvaguardia di tale patrimonio e, in particolare, della reputazione della Società, sia nei luoghi di lavoro che al di fuori di essi ispirandosi costantemente a valori universali quali l’onestà, la correttezza e la buona fede.
La Società in tutti i rapporti professionali si ispira ai principi di lealtà, correttezza, trasparenza, efficienza e concorrenza nel mercato. I dipendenti DMagis Srl e i suoi collaboratori, anche esterni, dovranno seguire comportamenti corretti nei rapporti con tutti i Clienti. Non è consentito offrire denaro o doni a dirigenti, funzionari o dipendenti dei clienti o a loro parenti, salvo che si tratti di doni o utilità d’uso di modico valore. In ogni caso il tipo di spesa deve essere specificatamente autorizzato e accuratamente documentato. Il dipendente a cui venga offerto o riceva elargizioni o omaggi da terzi, non imputabili a normali atti di cortesia commerciale, dovrà immediatamente informare il proprio superiore. In caso di omaggi natalizi o di altro genere destinati ai singoli addetti, tali omaggi dovranno essere portati a conoscenza della Direzione che esprimerà la propria valutazione sulla possibile accettazione. Anche i collaboratori esterni non dipendenti (consulenti, agenti, prestatori di servizi) devono attenersi ai principi contenuti nel presente Codice Etico.
Il lavoro aziendale deve essere svolto con professionalità, affidabilità, precisione, coerenza e cortesia. Chi opera deve garantire una totale condivisione delle conoscenze ed un ambiente costruttivo finalizzato ad una cooperazione reciproca di gruppo e basato su un clima di fiducia. Deve porre tra i propri obiettivi principali la propria continua formazione personale, agendo per aumentare progressivamente le proprie conoscenze nell’ambito lavorativo e condividendo appieno quelle già acquisite. Il proprio lavoro deve essere svolto in maniera professionale e competente, con assidua precisione, educazione e cortesia, verificando sempre il proprio operato prima della consegna dei lavori svolti e possibilmente con dettagliata documentazione scritta. Non deve essere mai accettato di svolgere un incarico per il quale non si è qualificati. Qualora ci si trovasse in difficoltà deve essere segnalato tempestivamente, per essere affiancati od eventualmente sostituiti. Si deve operare in modo onesto e trasparente nel pieno rispetto del presente Codice Etico, delle altre persone e della Società, nell’interesse del Cliente, della comunità e dei portatori di interesse.

  1. Erogazioni liberali e omaggistica

Erogazioni Liberali: Le erogazioni liberali sono da intendere come concessione di denaro o altri beni che DMagis Srl pone in essere verso enti, associazioni legalmente riconosciute, fondazioni, Onlus.
Tali atti di liberalità non possono e non devono essere considerati degli strumenti promozionali, non devono prevedere alcuna obbligazione o controprestazione del soggetto beneficiario. L’art. 769 del C.C. prevede che: “la donazione è il contratto col quale, per spirito di liberalità, una parte arricchisce l’altra, disponendo a favore di questa di un suo diritto o assumendo verso la stessa una obbligazione.”
Omaggi: Donazione di beni di modico valore per la promozione dell’immagine o del nome della Società. Gli omaggi possono essere indirizzati a beneficiari mirati od indistintamente alla generalità dei fruitori.

  1. Responsabilità sociale

Il Codice Etico fa riferimento ai principi affermati nelle Convenzioni Internazionali di seguito elencate:

  • Dichiarazione Universale dei Diritti Umani delle Nazioni Unite;
  • Convenzioni fondamentali dell’ILO (International Labour Organization, ovvero Organizzazione Internazionale del Lavoro): a titolo esemplificativo e non tassativo, la Convenzione ILO n. 29 del 1930; la Convenzione ILO n. 87 del 1948; la Convenzione ILO n. 98 del 1949; la Convenzione ILO n. 100 del 1951; la Convenzione ILO n. 105 del 1957; la Convenzione ILO n. 111 del 1958; la Convenzione ILO n. 138 del 1973; la Convenzione ILO n. 182 del 1999;
  • Convenzione ONU dei Diritti dell’Infanzia (Convention on the Rights of the Child-CRC);
  • Convenzione ONU per l’eliminazione delle Discriminazioni contro le donne (CEDAW);
  • Legge Italiana sulla prostituzione infantile (Legge 3 agosto 1998, n. 269).

Esso evidenzia l’insieme dei diritti, dei doveri e delle responsabilità di dipendenti, collaboratori e consulenti che a diverso titolo collaborino con DMagis Srl.
DMagis Srl intende perseguire questi principi anche nel rispetto dei diritti umani e dei lavoratori, rifacendosi quindi anche ai principi della norma SA 8000, in particolare per quanto concerne:

  • Pari opportunità
  • Lavoro infantile e minorile
  • Lavoro coatto
  • Condizioni per la salute e la sicurezza
  • La libertà d’associazione
  • Le discriminazioni
  • Le pratiche disciplinari
  • La retribuzione
  • Orario di lavoro
  1. Violazione del Codice Etico – Provvedimenti Disciplinari

La Società DMagis Srl si è fino ad oggi contraddistinta per una lunga tradizione di rispetto delle vigenti normative, riscuotendo credibilità e apprezzamento da parte dei Clienti. Un comportamento non etico o illecito determinerebbe per la Società la lesione del rapporto fiduciario con danni gravissimi sull’immagine, reputazione e credibilità. I dipendenti e i collaboratori, anche esterni, sono tenuti al rispetto del presente Codice Etico sotto tutti gli aspetti. L’osservanza delle norme del presente Codice Etico costituisce perciò parte essenziale delle obbligazioni contrattuali dei prestatori di lavoro (dipendenti e collaboratori) della Società, ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 2104 e 2106 del C.C. La violazione delle disposizioni del presente Codice Etico da parte dei prestatori di lavoro (dipendenti) e dei collaboratori costituisce inadempimento delle obbligazioni contrattuali e potrà determinare, a seconda dei casi, l’applicazione delle sanzioni e dei provvedimenti disciplinari previsti dal Contratto Collettivo applicato, la risoluzione del rapporto e il risarcimento del danno. La Società prenderà gli opportuni provvedimenti nei confronti di coloro le cui azioni siano risultate in violazione del presente Codice Etico. I provvedimenti disciplinari potranno comprendere, secondo le previsioni del contratto collettivo nazionale di lavoro del Terziario applicato dalla Società, il richiamo verbale o scritto, la multa, la sospensione o la risoluzione (anche immediata, e quindi il licenziamento per giusta causa) del rapporto di lavoro. Alcune violazioni del presente Codice Etico potranno anche essere perseguite civilmente o penalmente dalle Autorità Amministrative o altre Autorità.

  1. Entrata in vigore

Il Codice Etico Comportamentale entrerà in vigore il 1° gennaio 2022, e i suoi eventuali successivi aggiornamenti saranno portati a conoscenza dei Destinatari attraverso modalità di divulgazione, in formato cartaceo e/o elettronico, che la Società riterrà appropriate.

Trento, 31 dicembre 2021
Roberto Maini      

error: Alert: Content is protected !!